Espresso 1969
Le Mostre

MARCIA HAFIF
Roma, Galleria "Qui arte contemporanea", via del Corso 525

Marcia Hafif, nata nel 1929 in California dove ha studiato, vive e lavora a Roma dal 1962. Espone opere nuove, grandi tele dipinte a spruzzo con chiari e luminosissimi colori non rachiusi da alcuna determinazione formale ma organizzati in una tessitura fluida e vibrante. Scrive Marisa Volpi presentando la mostra: "Atmosfera, cieli, sangue, polline, astri, luce, tutto si configura come un migrare continuo di colonie di particelle fisiche infinitesimali. L'artista ci fa avvertire un universo pulsante e fluido grazie ad una ridistribuzione della nostra sensibilita ottica. Il nostro occhio e poi la nostra fantasia vengono stimolati dall'acutezza di una visione che coglie il microcosmo moleculare, ma lo lascia poi scorrere, dietro una vocazione contemplative che uniforma il visibile, e di esso rileva solo le ampie direttrici dei flussi e reflussi cosmici."